Home Commodities PETROLIO IN DISCESA, SUI MINIMI DA 7 MESI
PETROLIO IN DISCESA, SUI MINIMI DA 7 MESI
Commodities
Mercoledì 23 Maggio 2012 11:53

 

Al momento non si intravedono segnali concreti di inversione di tendenza, visto che oltre all’ondata speculativa che ha travolto la commodities, si rilevano sempre minori esportazioni da parte dei Paesi emergenti.

A nulla contribuiscono i rumors sul programma nucleare iraniano, sulle voci di un incontro tra l’agenzia internazionale dell’atomica e una congregazione dell’esecutivo locale. Le Nazioni Uniti spingono per un accordo, ma il tutto è ancora troppo fumoso.

Le quotazioni raggiungono il minimo da sette mesi, portando sollievo a numerose imprese che utilizzavano la materie prima come semilavorato industriale e che quindi vedranno una sensibile riduzione dei costi. Per l’industria petrolifera invece, è possibile un assottigliamento dei margini.

Per quanto riguarda il prezzo della benzina, la situazione non è cambiata di molto. Le riduzione non accontentano le associazioni di categoria, con l’Aci che ha già proclamato uno sciopero per il prossimo 6 di giugno.


SCARICA L'EBOOK GRATUITO DI WIKIFINANZA SUL TRADING SULLE COMMODITIES

 

http://www.wikifinanza.it/index.php?option=com_content&view=article&id=320

 

 

 

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information