Home Immobili CALCOLARE L’IMU DA PAGARE, ECCO COME
CALCOLARE L’IMU DA PAGARE, ECCO COME
Immobili
Sabato 19 Maggio 2012 09:19

 

Quanto pagheremo di Imu? Finalmente è arrivata la tanto attesa circolare chiarificatrice che spiega in dettaglio tutti gli elementi che consentono di pervenire al calcolo di quanto bisogna pagare come imposta sugli immobili di proprietà.


 

Si parte dalla rendita catastale dell’immobile, che andrà rivalutata prima del 5% e poi moltiplicata per 160, come previsto dal decreto salva Italia firmato dal presidente del Consiglio Mario Monti.

Quanto risulterà da questo prodotto poi dovrà esser moltiplicato per il:

4 per mille nel caso di prima abitazione

7,6 per mille nel caso di seconda abitazione o successive.

Vi è poi la possibilità da parte dei comuni di intervenire sulle aliquote con un aumento o decremento dello 0,3%. Sono in molti i comuni che hanno già preannunciato l’intenzione di voler applicare l’aliquota massima per fronteggiare la scarsità delle risorse, sempre più evidente durante questo periodo di austerity. La decisione dovrà esser presa entro il 30 giugno.

Vi è poi una differenza sostanziale nel caso di prima o seconda abitazione, relativamente al numero di rate da pagare. Nel caso di seconda o terza, ecc.. abitazione l’imposta va pagata in due rate, al 18 giugno e 17 dicembre; mentre nel caso di abitazione principale si può optare per 3 rate, con una intermedia al 17 settembre.

La normativa per l’abitazione principale è stringente. In particolare oltre che la residenza, il proprietario deve viverci abitualmente.


 

Wikifinanza.it mette a disposizione un ebook sugli investimenti immobiliari, scaricabile gratuitamente cliccando il seguente link:

http://www.wikifinanza.it/ebook_immobili.php

 

 

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information