Home Immobili IMU SECONDE CASE: IN ARRIVO MAXISTANGATA
IMU SECONDE CASE: IN ARRIVO MAXISTANGATA
Immobili
Lunedì 07 Maggio 2012 09:20

 

L’imposta sugli immobili reintrodotta dal governo tecnico guidato da Mario Monti potrebbe rivelarsi più tenute del previsto per quanto concerne gli immobili adibiti ad abitazione principale e più cara per le seconde abitazioni.

 

 

Questo non soltanto per l’applicazione di una diversa aliquota 0,4% per le prime case e 0,76% per le seconde, ma per la disposizione prevista dal governo che da in capo ai comuni la possibilità di varare incrementi o decrementi dell’imposta dello 0,3%. E’ molto probabile che i comuni più sani cercheranno di ridurre il peso sulle abitazioni principali lasciando invariate o rincarando le seconde.


 


 

 

In realtà i comuni risentono molto della crisi e sono profondamente colpiti dalle manovre di rientro dal deficit con l’obiettivo del pareggio di bilancio entro il 2013, per cui difficilmente riusciranno, se non in casi isolati a concedere sconti, ne alle prime ne alle seconde abitazioni.


Le famiglie italiane attendono il conto dell’Imu, che non sarà il solo aumento nel 2012. Un rapporto di Unioncamere infatti prevede un rincaro medio del 20,7% delle imposte, per un controvalore di 472 euro a famiglia. Una vera e propria stangata considerando già le precarie situazioni in cui vive il Paese, aggravate dal continuo incremento dei costi del proprio carrello di spesa.


Nei giorni scorsi il ministero dell’Economia ha diffuso alcune simulazioni sui costi dell’imposta. Ad esempio a Milano rispetto all’Imu, per le abitazioni principali di rendita catastale di 1.000 euro le due imposte sarebbero simili, mentre nel caso in cui il governo decidesse di portare l’imposta allo 0,5% optando per l’incremento consentito dall’esecutivo tecnico, rispetto all’Ici (2007) si pagherebbe 169 euro in più.

A Roma la situazione sarà più pesante in quanto è stato già annunciato che il comune intende optare per l’applicazione addizionale dello 0,3%, che dovrebbe impattare sia sulle prime che sulle seconde abitazioni.

 

Wikifinanza.it mette a disposizione un ebook sugli investimenti immobiliari, scaricabile gratuitamente cliccando il seguente link:

http://www.wikifinanza.it/ebook_immobili.php

 

 

Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie policy.

Accetto i cookie di questo sito.

EU Cookie Directive Module Information